Gli studi farlocchi sono i più citati

Lo ha scoperto l’Università della California di San Diego in una ricerca pubblicata su Science Advances. Gli studi “non replicabili” vengono citati 153 volte in più rispetto a quelli replicabili.

Sembra che, quando l’argomento è generalmente “più interessante” e i presunti risultati accattivanti, anche se “tirati”, gli editori tendano a lasciar correre, a fini di marketing.

I “paper” farlocchi ma eclatanti vengono infatti ripresi con maggiore facilità. Non soltanto da colleghi, ma anche dai media. Con vantaggi per autori, università, finanziatori e riviste.

La partita tra “appetibilità” e “affidabilità” è tutta da giocare. Verrà decisa in fase di vaglio dei manoscritti. Ma riviste coscienziose iniziano ad ammettere gli errori, “ritrattando” gli studi.

La ritrattazione non è una pratica nuova ai media. Ma qui stiamo parlando di riviste che dovrebbero avere a fondamento dell’operare la veridicità, non il sensazionalismo.

In ogni modo, dal 2010 è attivo Retraction Watch. È un osservatorio per il monitoraggio di correzioni e ritrattazioni quale “finestra sul processo scientifico”.

Secondo il Watch lo studio ritrattato con maggiori citazioni è stato pubblicato sul New England Journal of Medicine (Estruch et al., 2013, con 2537 citazioni).

Seguono Lancet (Wakefield et al., 1998, con 1422), Science (Fukuhara et al., 2005, con 1378), Plant Journal (Voinnet et al., 2003, con 1226) e Nature (Erler et al., 2006, con 1006).

Come dire, mai fermarsi al “prestigio” della rivista. Tutti possono incappare – anche nel mondo accademico – nella trappola del consenso. Poi, è come una droga…

Yearly citation count by replicability (Serra-Garcia et al., 2021)

Lo studio

Marta Serra-Garcia, and Uri Gneezy, Nonreplicable publications are cited more than replicable ones, Science Advances, 21 May 2021: Vol. 7, no. 21, eabd1705 DOI: 10.1126/sciadv.abd1705

Featured image: “University library” by VISITFLANDERS is licensed under CC BY-NC-ND 2.0

Be the first to comment on "Gli studi farlocchi sono i più citati"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.