Psicologi; Mozzoni: indipendenti sproni per il nuovo

MILANO – Primo discorso ufficiale del nuovo presidente degli psicologi lombardi Riccardo Bettiga. Marco Mozzoni, del gruppo indipendenti per la riforma, ha così commentato: “Sono contento di sentire finalmente parlare di collaborazione con altri professionisti, sinergia con università e istituzioni, uscita dalla autoreferenzialità; sembra di leggere il nostro programma di riforma della professione. Bene, bene… Avanti così.”

“È davvero una soddisfazione – ha proseguito Mozzoni – ritrovare nel discorso di insediamento del nuovo presidente di Opl molti dei temi presenti nei programmi dei candidati indipendenti, che, appellandosi a tutti i 15.000 colleghi, avevano chiesto a gran voce apertura al futuro, allineamento alla realtà del mercato, abbandono delle logiche corporative obsolete che hanno ingessato lo sviluppo della professione.”

“La campagna degli indipendenti, allora, anche se non ha visto nessuno di loro salire in consiglio a causa di una stortura elettorale che permane, non è stata per niente un’operazione velleitaria, come qualcuno ha sostenuto, anzi, è servita e molto a far circolare idee, stimolare discussioni, portare quello che le liste tradizionali difficilmente avrebbero potuto esprimere spontaneamente senza qualcuno che le spronasse continuamente in tal senso.”

“A Riccardo e colleghi, che ho avuto modo di conoscere meglio e apprezzare anche in campagna elettorale, auguro di cuore di riuscire nell’impresa. Da parte nostra, rinnoviamo l’impegno e proseguiamo con entusiasmo la nostra azione propulsiva di rinnovamento culturale, ‘a disposizione nello spirito del servizio’, convinti più che mai della necessità di una riforma generale della professione che dia modo finalmente alla psicologia italiana di camminare al passo dei paesi più avanzati”, ha concluso Mozzoni.

Image credits: Shutterstock

Be the first to comment on "Psicologi; Mozzoni: indipendenti sproni per il nuovo"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.