Premio competenze digitali a Programma il futuro

ROMA – “Programma il futuro in questi anni è diventato un punto di riferimento per l’insegnamento dell’informatica nella scuola”.

Parola di Enrico Nardelli dell’Università di Roma Tor Vergata, direttore del Laboratorio del Consorzio Interuniversitario Nazionale di Informatica (CINI) che ha realizzato il progetto del Ministero dell’Istruzione, vincendo la prima edizione del Premio Nazionale per le competenze digitali promosso dal Dipartimento per la Trasformazione digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri nella categoria “Digitale nell’educazione per le scuole”.

Lo scopo era “individuare buone pratiche dando visibilità a iniziative di formazione innovative che avessero proposto un approccio semplice al digitale, distinguendosi altresì per originalità e replicabilità”. Oltre 120 le proposte presentate da associazioni, pubbliche amministrazioni, terzo settore, imprese: tra queste, una giuria di esperti ha scelto le 22 da sottoporre al giudizio popolare.

Attraverso la piattaforma ParteciPA ben 13.000 cittadini hanno partecipato alle votazioni. Dal canto suo, Programma il futuro, premiata oggi a Roma, vanta già ben 130.000 download dei materiali prodotti, oltre a 390.000 visualizzazioni dei video didattici, che si aggiungono a 1,3 milioni di visualizzazioni registrate sul solo canale YouTube.

Tra le altre attività di Programma il futuro, è attualmente in fase di svolgimento il concorso “La privacy come diritto umano nella società digitale”, con patrocinio del Garante per la Protezione dei Dati Personali, che non mancherà di stimolare gli studenti su temi di stringente attualità in un momento estremamente delicato per quanto riguarda le relazioni interpersonali.

Photo by Jason Goodman on Unsplash

Be the first to comment on "Premio competenze digitali a Programma il futuro"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.