Neuropsicologia, le novità dal congresso Sinp di Roma

Neuropsicologia, le novità dal congresso Sinp di Roma.ROMA – Tutte le novità su mente e cervello dal congresso annuale della Società Italiana di Neuropsicologia (Sinp 2012) tenutosi lo scorso Novembre presso la Fondazione Santa Lucia di Roma verranno presentate nei prossimi giorni su BrainFactor in uno “speciale” realizzato dagli studenti del Laboratorio di Comunicazione giornalistica dell’Università degli Studi di Milano Bicocca.

Memoria, percezione, linguaggio, semantica, afasie, sclerosi multipla, disordini di coscienza, stato vegetativo, stato di minima coscienza, Alzheimer, demenze, distubi cognitivi in età evolutiva, brain computer interface (Bci), esoscheletri, elettroencefalografia, potenziali evocati, riabilitazione cognitiva dei pazienti cerebrolesi, neuroimgaing, neurofisiologia, neglect, dislessia, operazioni di calcolo, riconoscimento dei volti e degli oggetti, deficit attentivi, stimolazione magnetica transcranica, adattamento prismatico, blindsight, sé corporeo…

Sono solo alcuni dei temi affrontati al congresso Sinp di Roma. Una serie di articoli scritti dagli studenti del Laboratorio di Comunicazione giornalistica dell’Università degli Studi di Milano Bicocca nei prossimi giorni farà il punto  su BrainFactor sullo stato dell’arte della ricerca e della clinica neuropsicologica in Italia.

La Società Italiana di Neuropsicologia (Sinp) è una associazione scientifica autonoma che aderisce alla Società Italiana di Neurologia (Sin) e alla Associazione Italiana di Psicologia (Aip) e ha lo scopo di promuovere e incoraggiare gli studi e le ricerche nel campo della neuropsicologia clinica e sperimentale, cioè dello studio dei rapporti tra sistema nervoso centrale e comportamento, nonché di agevolare e coordinare tutte le iniziative inerenti alla materia.

Presidente della Sinp è il Prof. Stefano Cappa dell’Università Vita Salute San Raffaele di Milano, segretario è il Prof. Giuseppe di Pellegrino dell’Università di Bologna, consiglieri il Prof. Dario Grossi della Seconda Università di Napoli, il Prof. Gabriele Miceli del Centro di Riabilitazione Neurocognitiva (CeRiN) di Rovereto, la Prof. Raffaella Rumiati della Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati (Sissa) di Trieste.

Il comitato scientifico del congresso di Roma era composto dai professori Salvatore Maria Aglioti dell’Università di Roma La Sapienza, Carlo Caltagirone dell’Università di Roma Tor Vergata, Giovanni Augusto Carlesimo, Fabrizio Doricchi, Cecilia Guariglia dell’Università di Roma La Sapienza.

Laboratorio di Comunicazione giornalistica
Università degli Studi di Milano Bicocca

About the Author

Marco Mozzoni
Direttore Responsabile

Be the first to comment on "Neuropsicologia, le novità dal congresso Sinp di Roma"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.