Neurologi italiani, al via 46° congresso

MILANO – Un milione di casi di demenza, di cui 600.000 ascrivibili alla malattia di Alzheimer, oltre a 930.000 casi di invalidità per ictus, circa 300.000 fra Parkinson e “parkinsonismi” e 60.000 di sclerosi multipla (SM). Sono i dati dell’Italia presentati questa mattina a Milano dalla Società Italiana di Neurologia (SIN), che annuncia il suo 46mo congresso a Genova, dal 10 al 13 ottobre.

“Con l’allungamento delle aspettative di vita e il progressivo invecchiamento della è verosimile che nei prossimi decenni centinaia di milioni di persone saranno affette da patologie neurodegenerative, con costi significativi per i sistemi sanitari e un enorme impatto economico e sociale”, ha avvertito il presidente della SIN Prof. Aldo Quattrone.

“In questo panorama – ha proseguito – la diagnosi preclinica e la diagnosi precoce delle malattie neurologiche rappresentano sfide cruciali per i neurologi perché consentono di indirizzare i pazienti verso terapie tempestive che possono rallentare il decorso della malattia”. Il programma del congresso è consultabile sul sito www.neuro.it

Image credits: Shutterstock 

Be the first to comment on "Neurologi italiani, al via 46° congresso"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.