Neuroetica, convegno e congresso a Padova

Neuroetica, convegno e congresso a Padova

PADOVA – Si aprono domani all’Università degli Studi di Padova i lavori della sesta edizione del Convegno scientifico internazionale di Neuroetica. “Uno sguardo da quale mente? La prospettiva neuroetica” è il tema di quest’anno. Al tradizionale appuntamento, si aggiunge la novità del primo congresso della Società Italiana di Neuroetica (SINe).

Numerosi gli incontri e le tavole rotonde, alle quali si alterneranno, fra gli altri, Mario De Caro dell’Università Roma Tre, Diego Marconi dell’Università di Torino, Pietro Pietrini dell’Università degli Studi di Pisa, Laura Boella dell’Università degli Studi di Milano, Pierre Jacob dell’Institut Jean Nicod di Parigi, Raffaella Rumiati della Sissa di Trieste, Michele Di Francesco dell’Istituto Universitario di Studi Superiori di Pavia (IUSS), Fabio Paglieri dell’Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione del CNR, Alberto Priori dell’Università degli Studi di Milano, Karsten R. Stueber del College of Holy Cross, Massachusetts (USA).

Si segnala in particolare per giovedì pomeriggio la Lectio Magistralis di Michael Gazzaniga della University of California, Santa Barbara, che verrà insignito della “Medaglia SINe”. Promotori dell’evento: Giuseppe Sartori dell’Università degli Studi di Padova e Andrea Lavazza del Centro Universitario Internazionale di Arezzo.

Programma dettagliato dell’evento, che chiuderà i battenti venerdì,  e ulteriori novità in materia di neuroetica sul sito web della Società (www.societadineuroetica.it) presieduta da Alberto Oliverio, professore emerito della Sapienza  di Roma.

Be the first to comment on "Neuroetica, convegno e congresso a Padova"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.