Epilessia, speranze dalla cannabis

Il cannabidiolo puro ridurrebbe la frequenza delle crisi epilettiche fino al 54% nei pazienti affetti da Sindrome di Dravet o di Lennox-Gastaut con disturbo farmaco-resistente.

Lo si apprende oggi, nella giornata di apertura del 43° Congresso Nazionale della Lega Italiana contro l’Epilessia (Lice), in corso in modalità “virtuale” fino al 2 ottobre.

Il risultato è frutto di una ricerca condotta dal Gruppo di studio Lice sulla cannabis terapeutica su un campione di 100 pazienti attualmente in terapia con la sostanza in esame.

“In Italia il cannabidiolo puro potrà essere prescritto a carico del sistema sanitario nazionale speriamo entro la fine dell’anno”, ha dichiarato il presidente Lice, Prof. Oriano Mecarelli.

L’evento Lice è seguibile in streaming con accesso libero alla piattaforma http://lice2020.livebit.it

Photo by Matthew Sichkaruk on Unsplash

Be the first to comment on "Epilessia, speranze dalla cannabis"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.