CNR, Maria Chiara Carrozza nuovo presidente

ROMA – Il Ministro ha firmato. È Maria Chiara Carrozza (nella foto) il nuovo Presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR). Prima donna a ricoprire la prestigiosa carica, succede a Massimo Inguscio.

Nata nel 1965, è laureata in Fisica all’Università di Pisa e ha un dottorato in ingegneria alla Scuola Superiore Sant’Anna, dove è stata rettore, oggi professore ordinario di Bioingegneria industriale e coordinatore della ricerca nei campi della biorobotica e della neuroingegneria della riabilitazione.

Già Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) dal 2013 al 2014, autore di numerose pubblicazioni, negli anni ha ricoperto prestigiosi incarichi scientifici internazionali. Nota inoltre per essere stata “la più giovane rettrice italiana”, nonché responsabile di importanti progetti europei e confondatrice di spin-off accademici d’avanguardia, mantiene la direzione scientifica dell’IRCCS Fondazione Don Carlo Gnocchi.

“Con questa nomina – ha dichiarato oggi il Ministro Maria Cristina Messa alla firma del decreto – il CNR torna a essere nel pieno delle sue funzioni organizzative e gestionali, oltre che scientifiche; il ruolo che questo Ente sarà chiamato a svolgere nei prossimi anni sarà strategico per la crescita di tutto il Paese e per la competitività internazionale”.

“Il CNR – ha proseguito la Ministra – dovrà essere un vero motore, in modo trasversale su tante tematiche e settori, per valorizzare e fare emergere le tante potenzialità che esistono nel sistema della ricerca italiana”.

“Sono felice ed emozionata – ha detto la neo Presidente del CNR Carrozza – per la nomina: ringrazio la ministra Messa e il Comitato di Selezione per la fiducia riposta nella mia persona. Essere la prima donna alla guida del più importante e grande centro di ricerca del Paese è una sfida e una responsabilità senza precedenti. Ma anche un cambio di passo e di prospettiva”.

“Confido – ha proseguito – sull’aiuto e sulla collaborazione di tutte le ricercatrici e ricercatori dell’Ente, sulle loro preziose indiscusse competenze e sul loro entusiasmo; insieme dobbiamo riportare al centro dell’attenzione sociale, economica e politica la ricerca unico volano per la ricostruzione del Paese e il futuro dei giovani”.

Immagine: Maria Chiara Carrozza, CC BY 3.0 Scuola Superiore Sant’Anna (link all’originale)

Be the first to comment on "CNR, Maria Chiara Carrozza nuovo presidente"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.