Cervello e illusioni ottiche

E-mail Stampa PDF
AddThis

Cervello e illusioni ottiche."Sabato 19 tutti con il naso all’insù a vedere la Luna! Dopo 18 anni il satellite tornerà nel punto più vicino alla Terra, così da sembrare più grande ai nostri occhi". Lo scrive corriere.it, sezione Scienze, del 17 Marzo. Nel resto degli altri giorni dell’anno, invece, quando la Luna sembra grande, ci inganna, dando vita a una illusione ottica.

Già Cleomede, matematico e astronomo vissuto nell'età imperiale, propose che la Luna all’orizzonte sembrasse più grande perché più lontana. L’effetto è dovuto alla retina, che è abituata a vedere gli oggetti rimpicciolirsi quando si allontanano all’orizzonte (aerei, uccelli, nuvole, alberi, …).

La Luna, invece, ha sempre la stessa dimensione da quando sorge a quando cala, quindi la corteccia cerebrale compensa la prospettiva creata dalla immagine retinica supponendo che il satellite sia più grande all’orizzonte. Così avviene anche per le stelle ed il Sole.

Lo psicologo italiano Mario Ponzo (1882-1960), ha dimostrato per primo come sia lo sfondo di un oggetto responsabile della percezione ottica della sua dimensione. Un esempio di illusione di Ponzo è, appunto, l’illusione lunare. Un chiaro gioco di prospettive che hanno portato nella pittura alla percezione della profondità e tridimensionalità.

Cervello e illusioni ottiche.

L'illusione di Ebbinghaus

Un’altra teoria sulla percezione della dimensione relativa arriva da Hermann Ebbinghaus (1850-1909), psicologo tedesco e scopritore dell’omonima teoria. Nella "illusione di Ebbinghaus", un cerchio identico sembra più piccolo o più grande in rapporto alle dimensioni degli oggetti che lo circondano.

La capacità di riconoscere una illusione ottica sembra essere correlata alle dimensioni della corteccia visiva primaria, che risiede nel lobo occipitale del cervello (posto dietro alla nuca e sede della visione).

L'illusione di Ebbinghaus è un punto di partenza per la teoria delle due vie separate nella elaborazione visiva. Secondo questa teoria, dal lobo occipitale partono due vie di informazione. La via del "cosa", che porta le informazioni sul tipo di oggetto, giunge al lobo temporale (che fra la'ltro processa le emozioni e la memoria). La via del "dove" e del "come", invece, trasmette la posizione dell’oggetto al lobo parietale (sede fra l'altro della sensazione tattile e visuo-spaziale).

Sarebbe proprio il concetto di "doppia via" a spiegare la percezione distorta di come un oggetto appare rispetto a ciò che è in realtà.

Provate a spiegarvi questo (l'immagine è statica - chi non ci crede la stampi sulla carta)...

Alessandra Gilardini
Biologo
PhD in Neuroscienze

Referenze:

Articoli di BrainFactor che hanno trattato in questi anni il tema della visione...

Il presente articolo è inserito nel contesto della maratona divulgativa di BrainFactor e Società Italiana di Neurologia (SIN) "L'Agenda del cervello: un argomento al giorno" in occasione della Settimana del Cervello promossa in tutto il mondo da Dana Foundation dal 14 al 20 Marzo 2011.

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 17 Marzo 2011 22:07  

Alzheimer: diagnosi precoce con reti neurali artificiali; il nuovo libro di Marco Mozzoni.La popolazione invecchia e quest’anno saranno 35 milioni i malati di Alzheimer nel mondo. Una cifra di molto superiore alle previsioni, tanto da far parlare Lancet Neurology di "sfida globale del XXI secolo". Sul tema della diagnosi precoce di questa complessa malattia neurodegenerativa è in questi giorni in libreria, fresco di stampa, "Alzheimer: come diagnosticarlo precocemente con le reti neurali artificiali" (Franco Angeli Edizioni, 2010).

 

BRAINFACTOR - TESTATA SCIENTIFICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI MILANO
N. 538 DEL 18/9/2008 - DIRETTORE RESPONSABILE: MARCO MOZZONI - ISSN 2035-7109

COPYRIGHT © 2013 BRAINFACTOR Cervello e Neuroscienze - Tutti i diritti riservati

TESTATA REGISTRATA

ISSN 2035-7109 - TESTATA REGISTR. TRIBUNALE MILANO N. 538 18/9/2008 Direttore Responsabile Marco Mozzoni - Colophon - Lab Uni Bicocca

Redazione Centrale

REDAZIONE DI ROMA
V.le Repubbliche Marinare 8 int.14
00121 ROMA - Tel. 06-5615627
redazione@brainfactor.it

BrainFactor in CiteFactor

BFJ indexed

BrainFactor Journal è una rivista scientifica indicizzata in Google Scholar.
BrainFactor Journal è una rivista scientifica indicizzata nella Directory of Open Access Journals DOAJ.
BrainFactor Journal indicizzato in Doaj e in Google Scholar
ANNO 2013
Vol 5 Issue 4 - "Disagio"
Vol 5 Issue 3 - "Neuroetica"
Vol 5 Issue 2 - "Morale"
Vol 5 Issue 1 - "Legge professioni"
ANNO 2012
Vol 4 Issue 5
Vol 4 Issue 4 - "Sinp 2012" (Lab)
Vol 4 Issue 3
Vol 4 Issue 2 - "Neuroni specchio"
Vol 4 Issue 1 - "Alfabeto cervello"
ANNO 2011
Vol 3 Issue 2 - "Integrazionale"
Vol 3 Issue 1 - "Agenda cervello"

PARTNER

Brain Awareness Week 2013 - Dana Foundation Partner

Dana Foundation
BAW 2013 Partner

Università di Verona - Infinitamente 2014

Università di Verona
Infinitamente 2014

European Commission - European Researcher's Night 2009 - Associated Event

European Commission
ERN Associated Event

B.R.A.I.N. Basic Research And Integrative Neuroscience - Università di Trieste

Università di Trieste
Centre for Neuroscience

Provincia di Milano - Imprese Creative

Provincia di Milano
Imprese Creative

B Connect !

B CONNECT! Stai connesso! Entra nella piattaforma collaborativa...

© Copyright

BrainFactor (ISSN 2035-7109) è una Testata giornalistica scientifica registrata al Tribunale di Milano al N. 538 del 18/9/2008. Direttore Responsabile: Marco Mozzoni. E' consentito riprodurre articoli di BrainFactor esclusivamente alle seguenti condizioni: indicando la testata BrainFactor, il titolo dell'articolo, il nome dell'autore, il link attivo alla pagina di brainfactor.it su cui è pubblicato; senza alcuna modifica. Oppure usando l'apposito servizio di feed automatici. Salvo diverse indicazioni più restrittive di Copyright indicate in calce ai rispettivi articoli e/o pagine della Testata. Attenzione: ogni abuso sarà perseguito nei termini di Legge.

Creative Commons License


Università degli Studi di Milano Bicocca - Laboratorio di Comunicazione Giornalistica (Marco Mozzoni)

Inside...

BF 24 All News

Scuola Filosofica www.scuolafilosofica.com
Integrational Mind Labs
GIALLO CRIMINALE
BAW 2012
Brain Awareness Week 2012: "L'Alfabeto del Cervello" BrainFactor, SIN, DNTB, Dana

Agenda Cervello

Mozzoni M, Giladrini A (a cura di), L'Agenda del Cervello, con prefazione del Prof. Antonio Federico, Presidente della Società Italiana di Neurologia (SIN), BrainFactor Publishing, Milano 2011
MINDset 2011
Milano 28 Ottobre 2011, ore 18:00 alla Casa della Cultura Via Borgogna 3 - MM San Babila Presentazione del libro: FENOMENOLOGIA DELLA SCOPERTA
Milano 28 Ottobre 2011, ore 18:00 alla Casa della Cultura Via Borgogna 3 - MM San Babila Presentazione del libro: FENOMENOLOGIA DELLA SCOPERTA

Le interviste

Parlano i protagonisti: Montalcini, Bentivoglio, Umiltà, Caramazza, Gallese, Vallortigara, Jacob, Pascolo, Boella, Franzini, Turatto, Sartori, Pietrini, Berlucchi, Soddu, Massimini, ...

Parlano i protagonisti:
Levi-Montalcini, Bentivoglio, Umiltà, Caramazza, Gallese, Vallortigara, Jacob, Pascolo, Boella, Franzini, Turatto, Sartori, Pietrini, Berlucchi, Soddu, Massimini, Bonfanti, Stracciari, Da Re, Pizzolato...

BRAINFACTOR Research © 2013

SHARE


BRAINFACTOR - TESTATA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI MILANO N. 538 DEL 18/9/2008 - ISSN 2035-7109 - DIRETTORE RESPONSABILE: MARCO MOZZONI