UnSub, Profiler ed Offender Profiling

Il Criminal Profiling è un metodo per identificare l’autore di un crimine basato su un esame della natura del reato e sul modo in cui è stato perpetrato. In questo nuovo contributo dal titolo “UnSub, Profiler ed Offender Profiling” Marco Soddu ci spiega come un “Profiler” arriva scientificamente a identificare il proprio “SI”, il Soggetto Ignoto…

Abstract

Il Criminal Profiling è un metodo per identificare l’autore di un crimine basato su un esame della natura del reato e sul modo in cui è stato perpetrato. La maggior parte degli aspetti del comportamento del reo sono determinati dalle sue scelte, prima, durante e dopo il delitto. Queste informazioni sono in stretta relazione con altri dettagli correlati e con le prove fisiche, che sono confrontati con le caratteristiche dei tipi di personalità note e con le anomalie mentali studiate per generare una descrizione del modus operandi del criminale.

E’ chiaro cha si tratta di uno strumento di indagine di natura comportamentale che si propone di aiutare gli investigatori a prevedere con precisione l’evento criminale e descrivere le caratteristiche di soggetti criminali sconosciuti e degli autori di reato in genere.

Il profilo geografico è un altro metodo rilevante per generare il profilo di un aggressore.

Il principio di base è che il comportamento riflette il carattere/personalità dell’individuo. Per esempio, in un caso di omicidio, i profiler dell’FBI cercano di tracciare la personalità del reo attraverso domande sul suo comportamento attraverso quattro punti chiave:

1. Antecedente: che fantasia o progetto, o entrambi, aveva l’assassino prima di commettere l’atto? Cosa ha spinto l’assassino ad agire in alcuni giorni e non in altri?

2. Metodo e modus operandi: che tipo di vittima o vittime ha scelto l’assassino? Quali sono il metodo e le modalità dell’omicidio: arma da fuoco, arma da taglio, strangolamento o altro?

3. Disposizione del corpo: l’omicidio e la disposizione del corpo si svolgono tutti nella stessa scena, o in scene secondarie?

4. Post-reato: il comportamento: l’assassino tenta di infiltrarsi nelle indagini in relazione anche alle notizie della stampa o lanciando messaggi agli investigatori?

Queste tematiche possono includere l’analisi delle variabili psicologiche, quali modelli di comportamento e della personalità, così come le variabili demografiche, per esempio età, razza o la posizione geografica. Gli investigatori possono usare il profiling come un mezzo per ridurre il numero dei sospetti e nella strutturazione di un interrogatorio di un sospetto, una volta arrestato.

Criminal Profiling is a method of identifying the perpetrator of a crime based on an examination of the nature of the crime and the manner in which it was committed. Several aspects of the offender’s behavior makeup are determined from his or her choices before, during, and after the crime. This information is in a strong relations with other related details and physical evidence, and then compared with the characteristics of known personality types and mental abnormalities to generate a practical working description of the offender.

Then, it is an investigative and behavioral instrument that is intended to assist investigators to accurately predict and describe the characteristics of unknown criminal subjects or offenders.

Geographic profiling is another relevant method to profile an offender.

The basic principle is that behavior reflects character/personality. For instance, in a homicide case, FBI profilers try to collect the personality of the offender through questions about his or her behavior at four key-points:

  1. Antecedent: what fantasy or plan, or both, did the murderer have in place before the act? What triggered the murderer to act some days and not others?
  2. Method and manner: what type of victim or victims did the murderer select? What was the method and manner of murder: shooting, stabbing, strangulation or something else?
  3. Body disposal: did the murder and body disposal take place all at one scene, or multiple scenes?
  4. Post-offense behavior: is the murderer trying to inject himself into the investigation by reacting to media reports or contacting investigators?

These issues may include the analysis of psychological variables such as personality and behavior patterns, as well as demographic variables such as age, race or geographic location. Investigators can use profiling as a means to narrow down the suspect pool, or in structuring an interrogation of a suspect once apprehended.

di Marco Soddu

Scarica il full text dell’articolo in pdf: 

Marco Soddu, “UnSub, Profiler ed Offender Profiling”, BRAINFACTOR Edizione 10/7/2014 (pdf)

Image credits: Shutterstock

Be the first to comment on "UnSub, Profiler ed Offender Profiling"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.