L’impresa del futuro

L'impresa del futuro.“L’impresa del futuro? E’ nelle nostre menti e nelle nostre mani” è il tema dell’incontro pubblico che si terrà venerdì sera allo Sporting Club di Monza. Si parlerà di “psicopatia al potere” con Ambrogio Pennati, agire collettivo nel momento dell’incertezza con Marco Mozzoni, insegnamenti sapienziali per l’oggi con Paolo G. Bianchi. Organizzano l’associazione San Giuseppe Imprenditore ed Eco-Network.

In tale occasione, Ambrogio Pennati affronterà il tema “La psicopatia al potere. Corporate Psychopaths Theory e crisi finanziaria”, sottolineando che se non abbiamo ancora trovato soluzioni alla crisi mondiale, forse ne stiamo comprendendo l’origine in quella dimensione psicopatica di decisioni finanziarie e industriali dannose per la comunità e vantaggiose per i pochissimi che l’hanno generata, cercando di rispondere alla domanda: come è possibile che i tratti psicopatici, con una strutturale attività di “predazione intraspecie”, siano sopravvissuti all’evoluzione e in grado di condizionare anche pesantemente il potere a vari livelli? Quali soluzioni sono possibili, oggi?

Marco Mozzoni, a sua volta, partendo da un parallelo fra il funzionamento a rete del cervello e le dinamiche dell’agire umano negli ambiti dell’economia e del sociale, parlerà di “Reti neurali, reti di persone. Figure dell’agire individuale e figure dell’agire collettivo nel momento della complessità e dell’incertezza”, avanzando l’ipotesi di un possibile superamento della frammentazione generatrice di crisi mediante un rinnovato agire collettivo in grado di ristrutturare il senso generale e particolare del vivere insieme nel mondo.

Paolo G. Bianchi analizzerà un “caso storico”, sulla base dell’assunto che la storia e i testi antichi possono riportare alla realtà situazioni ancora attualissime: l’esame di uno di questi ci potrà infatti aiutare a capire come i problemi dell’uomo si ripetano, ma anche come “le soluzioni efficaci possano essere sempre le stesse; allora, basta ritrovarle e applicarle”.

Ambrogio Pennati è medico psichiatra, psicoterapeuta, psicopatologo forense. E’ presidente di Integrational Mind Labs (IML), docente di psicoterapia in scuole di specializzazione, collabora con l’Università degli Studi di Milano, è direttore Ricerca e Sviluppo di Freedata Labs. I suoi principali attuali interessi di ricerca sono lo sviluppo di procedure integrazionali tra i vari approcci psicoterapeutici, lo studio della utilizzablità sperimentale delle BCI, l’approccio evoluzionistico alla psicopatologia forense.

Marco Mozzoni è professore a contratto di Comunicazione giornalistica all’Università degli Studi di Milano Bicocca. E’ inoltre direttore di BrainFactor Research, direttore scientifico di Integrational Mind Labs, socio della Società Italiana di NeuroPsicologia (Sinp), componente esperto del Tribunale di Sorveglianza di Milano. E’ stato direttore generale di Assogas (Confindustria) e funzionario dell’Unione del Commercio di Milano (Confcommercio).

Paolo G. Bianchi, antropologo e Oblato benedettino, è esperto di processi formativi e counseling personale e aziendale. E’ ideatore dei metodi formativo-esperienziali Abbey Programme, SamuraiLab, Brain Whispering, autore del libro “Ora et Labora, la Regola benedettina applicata alle strategie aziendali e al lavoro manageriale” e di numerosi e-book sul counseling e le strategie aziendali. Collabora da anni con BrainFactor Research.

L’evento si svolgerà venerdì 1 Marzo 2013, con inizio alle ore 20:30 allo Sporting Club di Monza, in viale Brianza 39, con ingresso gratuito. Qui la locandina del programma (pdf).

Be the first to comment on "L’impresa del futuro"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.